Cosa fare

Ci sono diverse gite organizzate per l’avvistamento delle balene dal molo di Boston Long Wharf: una collaborazione tra il New England Aquarium e Boston Harbor Cruises. Ricercatori professionisti dell’Acquario di Boston sono a bordo di ogni crociera con nuove “education stations” disponibili per quesiti ed esperienze dirette mentre si viaggia alla volta di Stellwagen Bank – un terreno sottomarino habitat naturale di balene, delfini, avifauna ed altre forme di vita marina – nonché una delle zone più importanti d’avvistamento della fauna marina.

Visitare il Boston Harbor Islands National Park Service Visitor Center che é aperto sulla Rose Kennedy Greenway a Boston. Il centro dispone di splendidi display cartografici delle isole della Baia di Boston, tabelle orarie per i battelli e le attività stagionali sulle 30 isole, nonché informazioni sui 20 National Parks del New England.

La visita del New England Aquarium, iniziando dalla spettacolare sezione di quattro piani dedicata ai coralli della barriera dei Caraibi: the Giant Ocean Tank. The Giant Ocean Tank con la sua vetrate in acrilico, ben più trasparenti del vetro, un reef completamente ridisegnato, un nuovo education center all’apice della vasca, e naturalmente molte varietà di pesci, per arrivare a 1.500. Dalla cima del Giant Ocean Tank, grazie ad una serie di monitor si può guardare ciò che i sub vedono. Inoltre é inclusa una mostra innovativa disposta al primo piano, Blue Planet Action Center, per mettere in risalto le grandi sfide degli oceani, collegandosi al lavoro di conservazione e ricerca dell’acquario, effettuato in tutto il mondo. Tra le attrattive anche un gigantesco touch screen interattivo e chioschi che consentono di monitorare il riscaldamento dell’oceano.

Anche i dintorni di Boston e le altre zone del Massachusetts sono set di film cinematografici famosi: Wolfe Adventures & Tours offre numerosi Massachusetts Movie Tours. I tour includono location e icone di Lowell dal film The Fighter; quindi luoghi della costa settentrionale ove fu filmato The Perfect Storm. Tour di mezza giornata o una giornata intera sono predisposti anche per Boston, promettendo tante curiosità intriganti.

Eventi e festività

A Boston si organizza ogni anno il Outside The Box é un nuovo festival artistico di musica, danza, teatro, arte circense ed arte culinaria.

Chinatown Main Street Festival a Boston si svolge nel mese di giugno, nel quartiere di Chinatown, con la danza cinese del leone, gli spettacoli d’opera, le dimostrazioni d’arti marziali, gli ambulanti che vendono la tante mercanzie cinesi. Anche gastronomia, dai venditori di tutto il quartiere: cucina cinese, thai, vietnamita e giapponese.

Il 4 luglio nella cittadina costiera di Marblehead il Festival of Arts, ancora una volta nominata dal Coastal Living Magazine quale luogo top negli USA per ammirare fuochi d’artificio. La festività include un Mercatino dell’Artigianato, un Festival per Bambini e premi per i migliori lavori esposti dagli artisti della Contea di Essex.

Folk Festival a Lowell, dal 26 al 28 luglio che attira grandi musicisti da tutta l’America con Gospel, Blues, Bluegrass, Cajun e Quebecois. Da tutto il mondo spettacoli di musica portoghese, irlandese, da Cabo Verde, dai Caraibi.

L’annuale Salem Maritime Festival nel mese di agosto, nella cittadina Parco Storico Nazionale della Marineria: musica, dimostrazioni di tradizioni marittime e marinare, mostre ed attività per bambini, disponibili in tutto il parco storico e sul molo Derby Wharf.

Il New Bedford Folk Festival nella cittadina Parco Storico Nazionale della Baleneria, offre grande musica contemporanea, tradizionale e celtica, oltre a gastronomia locale – soprattutto pesce e frutti di mare – birra artigianale, artigianato ed arte per tutta la famiglia.

 

A Falmouth, Cape Cod un Luglio speciale con bambini e famiglie in costume di Uncle Sam in una parata che inizia dal Village Green lungo tutta la Main Street fino al Margaret E.

Provincetwon Jazz Fastival ad agosto presso la Provincetwon Town Hall sulla Commercial Street ed il COTUIT CENTER FOR THE ARTS,  tra gli eventi più caldi della East Coast. Provincetown ha una storia di jazz molto ricca ed é il luogo ove nel passato si sono esibiti Dizzy Gillespie, Billie Holiday e Miles Davis ed oggi luminari del jazz contemporaneo quali Alex Brown, Stephanie Jordan e Sharón Clark frequentano da anni questo festival aiutando a mantenere viva la tradizione.

Il Pre-Carnival Party si svolge il 17 agosto, ma il Carnevale GLBT annuale di Provincetown continua fino al 22 agosto. La Carnival Week di Pt-Town è la “festa della feste” dell’intera comunità internazionale, con la grande parata su Commercial Street ed una serie svariata di eventi, feste, Costume Party e giochi.

Il più longevo festival americano di danza, Jacob’s Pillow a Becket, ospita compagnie di danza di ogni stile da ogni angolo del mondo.

Il Green River Festival è una manifestazione musicale, su tre palchi, una grande tenda per la danza, prezzi economici, pietanze e divertimento a Greenfield. E’ anche l’unico festival con le mongolfiere, con tour di 45 minuti ed 1 ora di sabato e domenica ed una cerimonia di mongolfiere illuminate il sabato sera.

Trasporti e telecomunicazioni

Le modalità principali di spostamento sono:

Autobus: è la scelta più economica e anche la meno affidabile e più lenta per collegarsi alle città principali. Ci sono diverse le compagnie che operano trasferimenti da una città ad un’altra, ma si consiglia chiedere informazioni prima della partenza perché qualche volta il servizio può verificarsi inaffidabile.

Treni: oltre alla compagnia Amtrak, azienda leader nel settore ferroviario statunitense, è disponibile anche un servizio ferroviario stagionale che viaggia in Maine e nella zona Boston-Cape Cod.

Traghetti: il modo più pratico per spostarsi lungo le località costiere. Offre un ottimo servizio per la zona Boston-Cape Cod, Rhode Island e Connecticut Meridionale.

 

Sicurezza

Come in tutti luoghi turistici, vengono commessi piccoli crimini e per ciò si raccomanda di tenere stretti i propri averi ed evitare di portare con sé grandi somme di denaro o oggetti di valore. Se siete vittima di qualche crimine, è necessario avvisare subito la polizia per avere un numero di identificazione e di riferimento per l’assicurazione.

Passaporto e visti

A partire dal 12 gennaio 2009 è previsto il Visa Waiver Program, che consente di viaggiare senza il visto,  che richiede un’autorizzazione al viaggio elettronica, (ESTA -Electronic System for Travel Authorization) prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti.
La procedura, molto semplice e rapida, è illustrata sul sito dell’Ambasciata U.S.A.

Dal 1 aprile 2016 i passaporti validi per recarsi negli USA con il Visa Waiver Program sono solo quelli elettronici. Hanno una numerazione a 9 cifre, di cui 2 lettere e 7 numeri (i primi emessi sono della serie AA).

I minori per beneficiare del Visa Waiver Program devono essere in possesso di passaporto individuale.
Restrizioni per coloro che hanno viaggiato in Libia, Somalia, Yemen, Sudan, Siria, Iran ed Iraq dopo il 1° marzo 2011: non posso usufruire del sistema Visa Waiver Program e  devono fare domanda di visto USA.

Qualora il viaggio sia avvenuto per motivi ufficiali, è possibile registrarsi con ESTA rispondendo alle domande relative al viaggio intercorso dopo il primo marzo in uno dei sette paesi sopra menzionati: in caso di diniego della registrazione ESTA, si dovrà procedere alla domanda di visto USA.

Requisiti per richiedere l’autorizzazione “Visa Waiver Program” sono:

-viaggiare esclusivamente per affari e/o per turismo;
-rimanere negli Stati Uniti non più di 90 giorni;

-possedere un biglietto di ritorno.
In mancanza anche di uno dei requisiti elencati, è necessario richiedere il visto. Ricordiamo che il passaporto deve essere in corso di validità: la data di scadenza deve essere successiva alla data prevista per il rientro in Italia.

Indirizzi e numeri utili

Numero di emergenza: 911

CONSOLATO ITALIANO A BOSTON:

Indirizzo: 600 Atlantic Avenue – Boston, Massachusetts 02210-2206

Orari: 9.00-12.00, di lunedì, martedì, mercoledì e venerdì; 14.00-15.30, di giovedì

Telefono: +1 617 7229201

Fax: +1 617 722 9407

E-Mail: archivio.boston@esteri.it

Sito web: www.consboston.esteri.it

Aree di competenza: Maine, Massachusetts, New Hampshire, Rhode Island, Vermont

Curiosità

A Boston è possibile pranzare privatamente all’interno del suo faro il Rear Range Light, donazione della Lighthouse Preservation Society. Si gode di splendida vista sulla baia e sul porticciolo. Si celebra un momento romantico nell’unico faro d’America che dispone di una tavola apparecchiata.